Cosa rappresenta per me la
fotografia

Immagino la fotografia come una barchetta di carta affidata alla corrente di un ruscello dalle mani di un bambino: libera di scorrere.
La fotografia non ferma il tempo, non ha questo potere, né può rendere eterne le vostre emozioni. Quello che può fare è di risvegliare il ricordo di uno stato d’animo, di un istante, creando ogni volta qualcosa di nuovo e unico.


Dopotutto, come diceva Ferdinando Scianna « Ricordare è lo stesso che immaginare. »

Fotografare un matrimonio, una famiglia, una storia mi permette di fare proprio questo: contribuire al suo rinnovarsi costante, senza la presunzione di fermare il tempo.
Il mio scopo è rendere le vostre fotografie libere di scorrere, proprio come quella barchetta di carta, lungo la linea del tempo, per raccontare la vostra storia.

 

Empatica, creativa, leale

Abbraccio la vita in tutte le sue sfumature, da quelle più brillanti a più cupe, convinta che quello che stiamo vivendo sia un vero e proprio dono.

Mi impegno ogni giorno per riempire il mondo di amore e bellezza: lo faccio attraverso il mio lavoro, le mie fotografie in tutti quei piccoli gesti quotidiani che rendono le nostre giornate degne di essere vissute.

Nel tempo libero amo immergermi nella natura, camminare lungo i sentieri di montagna e riempirmi gli occhi, ed il cuore, con maestosi paesaggi alpini. Non resisto al fascino dei libri, della buona musica o alle corde della mia vecchia Cort. Una delle cose che preferisco, però, è esprimere me stessa tramite la scrittura: amo scrivere, scrivere e scrivere

LUISALAB

Ho immaginato LuisaLab come un laboratorio creativo, una fucina di idee ed esperienze in cui vivere la fotografia a 360°. Seleziono personalmente ogni membro del team, così da garantire la massima qualità e professionalità ai nostri clienti

Il team di
LuisaLab

Filippo

Filippo

Il vero dandy che sa vestire elegante e non si fa problemi a lasciare il posto all’eterno ragazzo che indossa chiodo e jeans, perché in entrambi soffia forte il vento di libertà. Non rubategli i suoi momenti di solitudine e saprà regalarvi il suo impagabile sorriso e la sua compagnia sincera. Se volete parlare ore con lui per ore vi basterà scegliere la musica o l’Irlanda come argomenti: potreste passare così la notte intera, in compagnia naturalmente di ottimo vino.

Massimiliano

Massimiliano

Occhi di ghiaccio e cuore caliente, potreste facilmente incontrarlo tra i suoi monti, appeso ad una parete di roccia o mentre sfreccia sulla sua mountain bike lungo epici pendii rincorrendo i suoi pensieri e la poesia che ha nel respiro, sua gioia e dolore. Benedetta irrequietezza e roccea affidabilità si fondono in energia pura, che impiega senza risparmiarsi in ogni cosa che fa, instancabile.